PEDOFILIA, DON RUGGERO CONTI: UDIENZA 27 OTTOBRE 2009

Di Wildgreta

L’unico articolo uscito è questo del Messaggero ed è accompagnato da un commento di un lettore che probabilmente ha assistito all’udienza e dice che don Ruggero stava già male prima della testimonianza della presunta vittima.Naturalmente non sappiamo se questo corrisponda al vero. Ricordiamo che c’è un nuovo testimone dell’accusa, un ragazzo che all’epoca dei fatti aveva 13 o 14 anni.Ecco l’articolo:

Pedofilia, processo don Ruggero Conti: malore in aula dopo le testimonianze

ROMA (27 ottobre) – Non ha retto alla tensione e si è sentito male in aula dopo le accuse di una sua presunta vittima chiamata a testimoniare. Per don Ruggero Conti, l’ex parroco romano della parrocchia di Maria Santissima a Selva Candida, imputato di atti sessuali con minorenni è stato chiamato il medico mentre era comparso in udienza davanti alla sesta sezione del Tribunale penale di Roma, anche se c’è chi sostiene che il religioso avesse già avuto problemi di pressione alta dall’inizio della mattinata.

Il dibattimento, che da oggi si svolge a porte chiuse (erano numerosi anche stavolta i «fan» di don Ruggero, una cinquantina tra giovani e genitori che rivendicano l’innocenza del loro ex parroco), prevedeva la testimonianza di tre delle otto presunte vittime di abusi sessuali: sono sette i giovani, all’epoca dei fatti tra i 13 e 14 anni, oggetto delle attenzioni e delle violenze che don Ruggero avrebbe commesso.

L’ex parroco ha accusato una crisi ipertensiva al termine della lunga testimonianza (oltre quattro ore) di un giovane di 21 anni, all’epoca dei fatti tredicenne, che ha raccontato di aver dovuto subire rapporti orali dall’ex parroco sia nella sua abitazione, sia durante un campo estivo a Trentino. Il giovane, che ha preteso di essere coperto da un paravento durante la testimonianza per non incrociare lo sguardo del prete, ha anche ribadito che una segnalazione dei presunti abusi commessi da don Ruggero sarebbe stata fatta alla segreteria dell’allora vescovo della diocesi, Monsignor Gino Reali, citato come testimone dal pm Francesco Scavo. Il parroco, tornato in carcere nei mesi scorsi dopo il cosiddetto decreto «antistupri», non ha retto alla tensione e l’udienza è stata aggiornata al 26 novembre.

IL MESSAGGERO 27 OTTOBRE 2009

Annunci

3 thoughts on “PEDOFILIA, DON RUGGERO CONTI: UDIENZA 27 OTTOBRE 2009

  1. Siamo al 4 Dicembre 2009. Wildgreta non pubblica nulla neppure di fronte ad una interrogazione parlamentare sul caso di don Ruggero Conti?

  2. Non ho aggiornato il blog con la solita costanza e me ne scuso, ma è un periodo più impegnativo del solito. Se mi indica cosa ho mancato di pubblicare, mi farebbe un grosso piacere, in quanto ho pochissimo tempo.La ringrazio.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...