Archivio tag | texas

Setta Poligami Texas:18ENNE INCINTA NELLA SETTA TEST DNA A DECINE DI UOMINI

La ragazza è entrata nella setta molto piccola. A 14 anni era già sposata con un uomo molto più grande di lei. Poi nel corso degli anni altri matrimoni si sono succeduti, lei si è unita in matrimonio ad altri uomini. Nessuno sa quanti siano. Adesso lei non è ancora maggiorenne, ma è diventata mamma di un bambino avuto da uno di loro. Ma nessuno sa di chi. Così il Texas welfare office, ufficio che si occupa della salute fisica e mentale dei minori, ha chiesto ad un tribunale di ordinare il prelievo del Dna al bimbo e ai potenziali padri, tutti membri della Fundamentalist Church of Jesus Christ of Latter-day Saints, gruppo religioso conosciuto nel mondo con il termine “mormoni”. Le fonti d’informazione non fanno menzione del nome della giovane, perché per gli inquirenti è una potenziale vittima di abusi sessuali. Continua a leggere

Annunci

Violenza e orrori nel ranch dei Mormoni

Ragazzine abusate sessualmente e costrette a unirsi in matrimonio a uomini adulti peraltro già sposati con diverse altre donne.
Una storia inquietante che ha per sfondo un ranch del Texas abitato da una setta di mormoni fondamentalisti e poligami. La setta, che nulla ha a che fare con la Chiesa mormone ufficiale – che nel 1980 ha rifiutato la poligamia – si chiama Chiesa Fondamentalista di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni ed è stata fondata da Warren Jeffs, attualmente in prigione.
Da qualche giorno il ranch è oggetto di blitz da parte delle autorità texane, che finora hanno prelevato e affidato alla custodia legale dello Stato 416 minori. Circa 140 donne hanno lasciato il ranch di loro volontà.

Gran parte delle ragazzine sono incinta – ha spiegato la polizia – e i bambini sono stati affidati ai servizi sociali perché considerati a rischio di abusi psichici e sessuali. Per molti di loro è stato impossibile risalire ai genitori biologici. Nel ranch, dove sono stati trovati anche diversi sotterranei e stanze segrete, i matrimoni forzati e gli abusi sessuali ai danni di minorenni erano una pratica diffusa.
All’origine del blitz della polizia le telefonate in forma anonima di una ragazza di 16 anni che viveva nella tenuta e che era stata obbligata a sposare un uomo di 50 anni, il ricercato Dale Barlow, che ha già altre sei mogli.
All’epoca dei fatti la giovane aveva 15 anni; la legge del Texas impedisce alle ragazze minori di 16 anni di sposarsi senza l’approvazione dei genitori. Ha raccontato di avere avuto un figlio, che ora ha otto mesi, e ha detto di essere di nuovo incinta. Barlow la picchiava colpendola al torace e la soffocava sotto lo sguardo delle sue altre mogli.
Più volte la ragazza aveva pensato di fuggire dal ranch dove queste pratiche sarebbero all’ordine del giorno e riguardano non solo ragazze ma anche ragazzi (addestrati per diventare a loro volta i futuri violentatori). I bambini vengono privati del cibo e rinchiusi negli armadi come forma di disciplina.
Due gli uomini arrestati: uno per inquinamento delle prove, l’altro per aver intralciato l’operato di un pubblico ufficiale. I leader della setta, attraverso i loro avvocati, hanno chiesto all’autorità giudiziaria di fermare le indagini per insufficienza di prove.

La Fundamentalist Church of Jesus Christ of Latter Day Saints è stata fondata nel 1935 da due mormoni scomunicati. I seguaci negli Usa sono circa 11 mila ed esiste anche una piccola comunità a Bountiful, in Canada.
I suoi adepti praticano la poligamia e sono spesso accusati di matrimoni con minorenni.

(Corriere della Sera)

Accuse a setta di mormoni poligami. Affidate ai servizi sociali 52 bambine

PEDOFILIA IN TEXAS

 

La setta segue gli insegnamenti di Warren Jeffes, “profeta” 50enne condannato nel novembre scorso a dieci anni di carcere per aver costretto un’adolescente a sposare un cugino appena maggiorenne. Sono in corso indagini per verificare se siano stati commessi reati di pedofilia

 

Austin, 5 aprile 2008  – La polizia ed i servizi sociali texani hanno compiuto un raid in un ranch in Texas della setta di Warren Jeffs, leader di un gruppo mormone che pratica la poligamia ora in prigione, per prelevare 52 bambine, tra i 6 mesi ed i 17 anni.
L’azione è scattata a seguito dell’inchiesta su abusi sessuali ai danni di una ragazza di 16 anni. Ma secondo i portavoce del Child protective service, sono state individuate altre vittime di abusi: “ci sono prove di abusi che sono stati compiuti o che erano imminenti, non è sicuro per questi minorenni rimanere nel ranch” hanno dichiarato.

Nell’operazione, che è durata tutta la notte dopo che la polizia ha chiuso tutte le vie d’accesso al ranch che si trova in una zona isolata nei pressi di Eldorado, nel Texas occidentale, è stato arrestato un uomo di 50 anni che ha avuto un figlio con una ragazza di 16 anni.

 

Jeffs, 52enne ‘profeta’ della setta che ha oltre 10mila adepti, è stato condannato a 10 anni di prigione nello Utah per complicità in violenza sessuale, per aver costretto una ragazza di 14 anni a sposare il cugino di 19. Ora l’uomo dovrà essere processato anche in Arizona, per complicità in incesto e violenze sessuali su minori.

Quotidiano.net 5 aprile 2008