GB, MOSTRI IN PRIMA PAGINA:ABUSARONO E UCCISERO BABY P.

I mostri in prima pagina
La storia che sconvolge l’Inghilterra

Pubblicati nomi e foto dei due uomini e una donna che abusarono e uccisero il piccolo BabyP di 17 mesi

A sinistra Steven Barkerr, il patrigno di Baby P e la madre del piccolo  Tracey Connelly (Metropolitan Press Office London/Ap)
A sinistra Steven Barkerr, il patrigno di Baby P e la madre del piccolo Tracey Connelly (Metropolitan Press Office London/Ap)

MILANO – Sbatti il mostro in prima pagina: è esattamente quello che succede oggi in Gran Bretagna dove, grazie alla decisione di un giudice, praticamente tutti i giornali mettono in prima le foto, i nomi e le storie dei due uomini e una donna responsabili per l’assassinio del piccolo Peter, soprannominato Baby P, morto a soli 17 mesi per le percosse e gli abusi del trio, di cui fa parte anche sua madre. Finora un ordine del tribunale aveva impedito di rivelare nomi e volti.

GRAN BRETAGNA – La vicenda ha sconvolto la Gran Bretagna. Tracey Connelly, 28 anni, madre di Peter; il suo compagno Steven Barker, 33, e Jason Owen, 37, fratellastro di Steven, sottoposero il piccolo a una interminabile serie di violenze, dalle percosse alle bruciature di sigarette, e sono stati tutti condannati per quella morte, da 5 a 12 anni di reclusione. I due uomini, si legge sulla stampa, avevano un passato violento: in un’occasione avevano picchiato la nonna per costringerla a cambiare il testamento, amavano torturare animali ed erano ossessionati dal Nazismo. Steven Barker, che ha ricevuto la condanna più pesante a 12 anni, ha in passato anche violentato una bambina di 2 anni, reato per il quale è stato pure condannato.


11 agosto 2009

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...