Grinzane: arrestato Giuliano Soria

Al vaglio dei pm anche accusa di molestie sessuali mosse dall’ex maggiordomo
Torino, arrestato il re del Grinzane
Giuliano Soria, presidente del premio letterario, era indagato per malversazione

TORINO – Giuliano Soria arrestato a Torino. Il presidente del premio letterario Grinzane Cavour, 63enne intellettuale torinese fra i più noti in Italia e all’estero, era stato indagato alcune settimane fa dalla procura del capoluogo piemontese per malversazione. Al vaglio dei pm c’era anche la denuncia di un suo maggiordomo, che lo accusava di molestie sessuali. Giovedì pomeriggio la Guardia di finanza ha anche messo sotto sequestro l’appartamento del patron del Grinzane, nel centro storico di Torino. Soria era andato a trovare il penalista Roberto Piacentino, che da pochi giorni ne aveva assunto le difese dopo la rinuncia del legale precedente, Claudio Morra. Una squadra di finanzieri del nucleo di polizia tributaria, ha raggiunto Soria nello studio del suo penalista e gli ha consegnato il provvedimento del tribunale, scortandolo nel carcere delle Vallette. Piacentino ha informato dell’accaduto il Consiglio dell’ordine degli avvocati. Alla vista delle Fiamme Gialle, Soria si è mostrato sorpreso e ha fatto presente che non sospettava nemmeno che le ipotesi d’accusa mosse nei suoi confronti portassero a uno sviluppo del genere. Secondo quanto si è appreso, la procura – che indagava già da metà febbraio su Soria per malversazione, maltrattamenti, violenza sessuale, violazione delle norme sull’assunzione dei lavoratori – ha chiesto l’arresto per il timore di un inquinamento delle prove.

LE IPOTESI DI REATO – Malversazione e violenza sessuale: queste le ipotesi di reato cui stavano lavorando in particolare i magistrati sin da metà febbraio. La violenza riguarderebbe almeno un ragazzo che dice di poter provare tutto: l’ex maggiordomo di Soria, originario di Mauritius, lo aveva denunciato lamentando rimproveri continui (anche a sfondo razziale) e attenzioni sgradite: da ubriaco, il re del Grinzane – secondo quanto il maggiordomo ha raccontato ai pm – aveva cercato di infilarsi nel suo letto. Malversazione per aver usato a piacimento i finanziamenti che l’Associazione ha da sempre ricevuto da banche, amministrazioni pubbliche, enti italiani ed europei.

SALTA IL PREMIO – Ora il Premio Grinzane Cavour è saltato. La Regione Piemonte ha spiegato più precisamente che il premio è stato messo in moratoria, in attesa della chiusura dell’indagine su Giuliano Soria. Non si terrà quindi la cerimonia di premiazione prevista per giugno al Castello di Grinzane Cavour. Intanto tutto il Comitato dei garanti del Premio Grinzane Cavour, presieduto dallo scienziato Piergiorgio Odifreddi si è dimesso. Nel primo pomeriggio, ancora prima dell’annuncio dell’arresto del patron del premio Giuliano Soria, si era avuta notizia delle dimissioni di Cristina Comencini e Dacia Maraini, poi, a pioggia, sono arrivate le dimissioni di tutti gli altri e dello stesso Odifreddi.
Corriere della Sera 12 marzo 2009

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...