MANIFESTAZIONE RIGNANO FLAMINIO: TAORMINA, FORSE MOLESTATI ALTRI NOVE BAMBINI

rignano-flaminio

(Rignano Flaminio deserta, e oggi occupata solo da manifestanti e forze dell’ordine)

DI WILDGRETA

Sulla manifestazione contro la pedofilia svoltasi oggi a Rignano Flaminio, allego un’agenzia che riporta una dichiarazione dell’avvocato Taormina e il link ad un articolo che ne descrive bene il clima. Il mio parere su tutta la questione, è che se contro gli abusi sui minori non si crea un grande movimento che li combatta, saremo sempre qui a registrare casi su casi senza che cambi nulla. In questi giorni è Napoli a fare la parte del leone, con bene tre casi, ma poi? Domani ce ne sarà un altro e poi un altro ancora. Segnalo la manifestazione organizzata dalla protezione Civile a Napoli, lunedì 2 marzo, per sensibilizzare i cittadini nei confronti dellimportanza di denunciare sospetti  pedofili. Trovo questa iniziativa molto importante, soprattutto perchè è un’istituzione a farsene carico. Dovrebbero esserci iniziative simili in tutta Italia. Ecco gli articoli:

Rignano Flaminio, manifestazione 28 febbraio: Corteo anti pedofilia nella città deserta

Abusi sui minori: tutti i casi del 28 febbraio 2009

MANIFESTAZIONE RIGNANO FLAMINIO: TAORMINA, FORSE MOLESTATI ALTRI NOVE BAMBINI

(IRIS) – RIGNANO FLAMINIO (RM), 28 FEB – ”La Procura della Repubblica di Tivoli, nonostante le indagini iniziali sugli episodi di pedofilia di Rignano Flaminio siano state svolte con i piedi, ed abbiano permesso la distruzione di prove, stanno subendo una nuova svolta, che potrebbe portare all’ individuazione di altre nove vittime degli abusi sessuali”. Queste le parole dell’avvocato Carlo Taormina che sta partecipando oggi alla manifestazione contro la pedofilia a Rignano Flaminio. I nove bambini di cui parla Taormina andrebbero ad aggiungersi a quelli – circa una ventina – che hanno denunciato i presunti abusi, avvenuti durante l’anno scolastico 2005-2006. Per quelle vicende sono imputati le maestre Marisa Pucci, Silvana Magalotti e Patrizia Del Meglio nonchè il marito di quest’ultima, Gianfranco Scancarello, autore tv. ”La Procura di Tivoli – ha aggiunto Taormina – sta verificando se altri nove bambini, che prima erano stati ascoltati come testimoni, potrebbero essere a loro volta stati vittime degli abusi. Credo che elementi probatori che all’ inizio dell’indagine sono stati sottovalutati e non compresi possano ancora emergere”.

ClaM-

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...