Meredith, arrestato testimone albanese Perugia, Cc trovano cocaina in casa sua

L’albanese Hekuran Kokomani, uno dei testimoni dell’inchiesta sull’omicidio di Meredith Kercher, è stato arrestato dai carabinieri di Perugia che hanno sequestrato nella sua abitazione alcuni grammi di cocaina. Lo straniero – difeso dall’avvocato Antonio Aiello – nega comunque che la droga fosse sua. La cocaina, sembra 8 grammi, è stata trovata in un cassetto. In casa i carabinieri hanno sorpreso anche un altro straniero che è stato perquisito.

Kokomani comparirà davanti al gip di Perugia per l’udienza di convalida dell’arresto. L’interrogatorio si terrà nel carcere di Capanne.

Nell’inchiesta sull’omicidio Kercher l’albanese ha sostenuto di avere visto insieme Raffaele Sollecito, Amanda Knox e Rudy Guede. Sentito come testimone nel processo con il rito abbreviato all’ivoriano e nell’udienza preliminare nei confronti degli altri due è stato chiamato a deporre anche nel procedimento davanti alla corte d’Assise di Perugia nei confronti della studentessa americana e del giovane pugliese.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...