Meredith, ipotesi del killer solitario già stata bocciata dal gip

Meredith, ipotesi del killer solitario già stata bocciata da Gip
La difesa di Sollecito insiste su ricostruzioni dopo sopralluogo

Perugia, 10 gen. (Apcom) – L’ultimo sopralluogo effettuato da due tecnici della difesa di Raffaele Sollecito, accusato in concorso dell’omicidio di Meredith Kercher, non ha portato nessun elemento nuovo per la difesa che si adopererà dal 16 gennaio in poi, data fissata per la prima udienza, per scagionare il suo assistito.

L’ipotesi di un ladro solitario entrato nella casa di via della Pergola e che poi scoperto ha ucciso Meredith era emersa anche in fase di udienza preliminare davanti al Gip Paolo Micheli. Il giudice la ritenne però un’ipotesi non fondata tanto che assolse dall’imputazione di furto Rudy Guede, sul quale all’epoca si concentravano i sospetti e che poi è stato condannato a trent’anni per l’omicidio della studentessa inglese.

Un’ipotesi di omicidio che, riproposta, potrebbe mettere la difesa di Sollecito in un vicolo cieco, senza vie di uscita. Anche per questo aspetto si attende la consegna delle motivazione della sentenza da parte del Gip Paolo Micheli.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...