Austria,Natale insieme per i sei fratelli Fritzl

24/12/2008

Si ritroveranno i 6 figli dell’incesto
Elisabeth Fritzl, figlia del mostro di Amstetten, potrà riunire la famiglia per Natale. La vittima dell’incesto durato 24 anni festeggerà con i suoi sei figli e la madre Rosemarie. Kerstin, 19 anni, Stefan, 18, e Felix, 6, i tre figli cresciuti nello scantinato della villa di famiglia si sono detti “molto felici” in vista del loro primo Natale in famiglia da passare insieme ai fratelli Lisa, 16 anni, Monika, 14, e Alexander, 12.Un amico di famiglia ha rivelato che i tre figli cresciuti nello scantinato di Amstetten stanno “scoprendo il mondo ogni giorno, perché non lo avevano mai visto prima” e anche il Natale è “occasione di riunire la famiglia nel perdono”. Intanto un pubblico ministero che indaga sui 24 anni di segregazione di Elisabeth ha finito di esaminare il suo diario segreto nel quale racconta gli anni di prigionia in balia del padre-padrone.

“Le pagine del diario sono molto dolorose a angoscianti da leggere, ma ci hanno fornito indizi molto utili per capire come sono andate esattamente le cose in quello scantinato degli orrori”, ha riferito il pubblico ministero.

In particolare, è emerso tra l’altro che, per sequestrare la figlia all’epoca 18enne, nell’agosto del 1984 il padre-mostro la stordì con dei narcotici e la rinchiuse in uno scantinato senza luce sotto la loro casa di Amstetten. Fritzl tenne quindi Elisabeth legata per nove mesi a un palo di ferro con una catena di acciaio che le lasciava appena 50 centimetri per muoversi.

Fritzl ha chiesto 4 milioni di euro per i verbali
Non smette di destare scalpore, intanto, Josef Fritzl. L’uomo accusato di omicidio, incesto, rapimento, riduzione in stato di schiavitù e abusi sessuali ha cercato di vendere i verbali dei suoi interrogatori ad alcuni tabloid inglesi per quattro milioni di euro. Secondo quanto rivela il settimanale tedesco Stern, l’uomo, che ha 73 anni ed è attualmente sotto processo, voleva ripagare così tutti i suoi debiti, stimati in 3,5 milioni di euro, e tenere per sè il resto. Nessuno dei tabloid ai quali è stata fatta l’offerta, però, ha voluto accettare.
TG COME 25 DICEMBRE 2008

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...