Parma: in manette insegnante di nuoto pedofilo sorpreso ad abusare bimbo di tre anni

arrestato maestro di nuoto 31enne
di Silvio Marvisi
L’insegnante di nuoto era lì, chiuso in uno stanzino, mentre abusava del suo piccolo allievo di tre anni. E’ una storia terribile quella che ha raccontato questa mattina il procuratore capo di Parma, Gerardo Laguardia: gli inquirenti hanno arrestato, dopo la denuncia dei genitori, un parmigiano 31enne accusato di abusi sessuali su minori. Bimbi piccolissimi, di tre, quattro anni, che frequentavano un asilo della città. I piccoli venivano lasciati nelle mani dell’insegnante di nuoto settimanalmente: quello che l’insegnate-pedofilo ha fatto o potrebbe aver compiuto negli ultimi anni, è ancora un segreto anche per la procura. I genitori del piccolo di 3 anni hanno denunciato il 31enne parmigiano che è finito in manette e al momento si trova agli arresti domiciliari.

L’uomo non era un insegnante di ruolo o un supplente. Si tratta di un libero professionista che insegnava in diversi ambiti (scuole e asili) e che teneva corsi di riabilitazione motoria. E’ stato sorpreso da un’insegnante il 16 ottobre scorso mentre, appartato in uno stanzino, abusava del bimbo. I genitori hanno così deciso di denunciarlo. Al momento sarebbe l’unico episodio certo di molestie anche se pare che il giovane possa aver allungato le mani su altri bimbi a partire dall’ agosto di quest’anno.

Il pm Giorgio Grandinetti, che coordina le indagini, ha chiesto al gip Pietro Rogato l’arresto e la conseguente custodia in carcere. Quest’ultima è stata rifiutata forse perché, secondo il gip, non vi sarebbe la possibilità di fuga e perché allontanato dalle scuole in cui lavorava fino a poco tempo fa il parmigiano non avrebbe opportunità per reiterare il reato. Nel caso di rinvio a giudizio, a meno che non intervengano patteggiamenti o che si ricorra al rito abbreviato, il 31enne rischia fino a 14 anni di reclusione.
(La Repubblica 22 dicembre 2008)

 Altri articoli su:http://www.bambinicoraggiosi.com/?q=node/642

Annunci

2 thoughts on “Parma: in manette insegnante di nuoto pedofilo sorpreso ad abusare bimbo di tre anni

  1. che schifo…ma la pedofilia, fin quando verrà considerata solo un reato, non si risolverà. Il recupero viene davvero fatto in carcere?!?!?

    Emilio

  2. Pingback: Notizie dai blog su Sorpreso con 50 grammi di cocaina. In manette

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...