Pedofilia, processo don Marco Baresi: l’accusa convoca Monsignor Beschi a testimoniare

(red.) Il vescovo ausiliare di Brescia, monsignor Francesco Beschi, è stato ascoltato a lungo mercoledì mattina come teste convocato dall’accusa nel processo contro don Marco Baresi, il vicedirettore del seminario diocesano cittadino di via Bollani accusato di abusi sessuali su un minore e di detenzione di materiale pedopornografico.
Il processo, in corso davanti ai giudici della prima sezione penale Enrico Fischetti (presidente), Giovanni Pagliuca e Lucilla Raffaelli, è iniziato il 4 novembre  e si svolge a porte chiuse. I pm sono Simone Marcon e Francesca Stilla, mentre l’avvocato difensore è Luigi Frattini.
Arrestato il 27 novembre dello scorso anno, il sacerdote di Chiari è ai domiciliari ma ha l’autorizzazione a ricevere la visita di una trentina di persone, oltre ai familiari.

QuiBrescia.it 20 novembre 2008

20 novembre 2008

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...