Meredith: Condanna a 30 anni per Rudy, Amanda e Raffaele rinviati a giudizio. La reazione in America

La decisione del gup al termine di oltre 11 ore di camera di consiglio. Rinviata la decisione sulla richiesta di arresti domiciliari avanzata dai legali di Sollecito e della Knox

Perugia, 28 ottobre 2008 – Condanna a 30 anni per Rudy Guede, giudicato con rito abbreviato, e rinvio a giudizio per Raffaele Sollecito e Raffaele Sollecito per l’omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher. Queste le decisioni del gup di Perugia, Paolo Micheli, al termine di oltre 11 ore di camera di consiglio. Il gup si è riservato di decidere entro domani sulla richiesta di arresti domiciliari avanzata dai legali di Sollecito e della Knox.
Quotidiano.net 28 ottobre 2008 ore 22.09

Usa, eco immediata a Seattle, citta’ Amanda
WASHINGTON – La decisione del gup di Perugia Paolo Micheli sull’omicidio di Meredith Kercher ha avuto eco immediata a Seattle, la città della studentessa americana Amanda Knox. I due principali quotidiani locali, Seattle Times e Seattle Post-Intelligencer, hanno immediatamente dedicato alla vicenda l’apertura dei loro siti web, mentre le televisioni locali hanno trasmesso aggiornamenti da Perugia sul rinvio a giudizio di Amanda. L’avvocatessa di Seattle Anne Bremner, che si batte per sostenere l’innocenza di Amanda e nei giorni scorsi è stata critica sull’operato degli investigatori di Perugia, poco prima dell’annuncio della decisione del giudice aveva detto alla Tv di Seattle ‘King 5’ che incriminare Amanda “alla luce dei fatti che conosciamo e in assenza di prove, sarebbe un’enorme tragedia”.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...