Processo a don Gelmini, la pm: “A rischio le testimonianze”

Barbara Mazzullo ha chiesto la formula dell’incidente probatorio per acquisire le testimonianze delle vittime. Il pericolo, secondo la pm, è che possano essere portati a ritrattare in cambio di soldi.
Si è svolta oggi l’udienza preliminare del processo per abusi sessuali a carico di Don Pierino Gelmini accusato da dieci ragazzi ex ospiti delle sue comunità. Duarante la seduta di oggi, la pm del Barbara Mazzullo ha chiesto al gip di Terni che gli accusatori vengano ascoltati con la formula dell’incidente probatorio, ovvero con lo strumento che permette di acquisire le prove prima della fase dibattimentale. Questo istituto giuridico viene utilizzato nel caso in cui ci sia il rischio di non potere acquisire le prove anche in una fase successiva all’udienza preliminare.

Quello che la pm teme, infatti, è che i ragazzi possano essere convinti a ritrattare le dichiarazioni rese, in cambio di denaro. La presunta ritrattazione di uno dei principali accusatori di Gelmini, uno scambio di lettere tra il ragazzo e un altro degli ex ospiti della Comunità Incontro, risalente al 2006, e le intercettazioni telefoniche fatte durante le indagini confermerebbero il rischio paventato da Barbara Mazzullo.

Ricevi sul tuo cellulare le news di Gay.it:
invia un SMS con scritto GNEWS al 482224

Per la difesa, invece, il rischio non sussiterebbe più, considerato che ci si riferisce ad episodi che risalgono a prima della richiesta di rinvio a giudizio. In più, le intercettazioni sono state dichiarate inutilizzabili dal gip per quanto riguarda le accuse di favoreggiamento rivolte ai due collaboratori di don Pierino. Per queste ragioni, il collegio difensivo di è opposto al ricorso all’incidente probatorio per ascoltare gli accusatori.

La decisione spetta al gup di Terni Pierluigi Panariello che comunicherà la sua scelta durante l’udienza che è stata rimandata al 30 ottobre prossimo.

Gay tv 10 ottobre 2008

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...