Pedopornografia on line, 3 arresti e 18 perquisizioni. Un 40enne organizzava incontri.

Operazioni in 10 regioni.

Roma, 3 ott. (Apcom) – Tre arresti e 18 perquisizioni sono state effettuate ieri dalla polizia per un giro di pedofilia su internet. L’operazione è stata coordinata dalla polizia postale di Reggio Calabria. Due degli arresti sono avvenuti in Lazio e uno in Veneto. I tre uomini sono stati sorpresi in flagranza di reato: sui rispettivi computer avevano migliaia di file a contenuto pedopornografico. Le perquisizioni hanno riguardato Calabria, Campania, Trentino, Abruzzo, Veneto, Lombardia, Toscana, Lazio, Puglia e Sicilia. L’attività investigativa era scattata grazie alla collaborazione internazionale tra le forze di polizia in tema di pedofilia on line. Nove degli attuali indagati italiani sono stati individuati nell’ambito della collaborazione con i paralleli organismi investigativi tedeschi ed inglesi.

Tre sono gli indagati residenti in Calabria: tre della città di Reggio Calabria, indagati per detenzione di ingente quantità di materiale pedo-pornografico, uno dei quali deteneva 62mila file e 153 filmati; uno di Catanzaro, indagato per il reato di divulgazione di immagini di pornografia minorile.

In Lombardia è stata perquisita l’abitazione di un incensurato di anni 40, sposato con figli minori, al quale viene contestato il reato più grave, quello di induzione alla prostituzione di minori. Questo soggetto è accusato di avere inserito on line messaggi rivolti a minori al fine di organizzare incontri di natura sessuale a fronte di corresponsione di denaro.

Nel corso dell’operazione, che ha coinvolto un centinaio di agenti di polizia nelle varie regioni interessate sono stati perquisiti anche uffici di imprese private. Nell’ambito delle perquisizioni sono stati sequestrati computer, hard disk esterni, pendrive e centinaia di supporti ottici sui quali sono in corso accertamenti.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...