Mez, le foto della casa del delitto e le carte dei pm


In esclusiva su Tgcom le carte dei pm e le fotografie
L’hanno violentata, strozzata e sgozzata per poi lasciarla morire dissanguata e al tempo stesso soffocata dal suo sangue. Poi hanno inscenato un tentativo di furto e occultato le prove. Sono queste le motivazioni che si leggono nelle conclusioni delle indagini sul delitto di Meredith Kerchner a Perugia. Tgcom ha ottenuto le carte che, secondo l’accusa, inchiodano Amanda Knox, Raffaele Sollecito e Rudi Guede.In esclusiva vi possiamo far vedere anche le immagini scattate dalla polizia scientifica il giorno dopo il delitto. Si vedono le analisi fatte col luminol: sono e piedi e appartengono ai tri indagati. Ma sono altre le foto più drammatiche. Quelle realizzate nel bagno della casa dove vivevano Meredith e le sue amiche. E poi gli scatti fatti nella stanza della vittima poche ore dopo l’efferato delitto.

Una stanza, quella di Meredith, messa a soqquadro, secondo i pm, da Raffaele e Amanda nel tentativo di simulare un furto. E poi a terra c’è lei, il corpo senza vita di Meredith coperta da un piumone. Vicino al cadavere la sua biancheria intima sporca di sangue. E poi la chiazza dove la ragazza britannica è stata lasciata a morire dopo essere stata colpita alla gola con un coltello.

Sulle pareti le foto, quelle che ormai tutti conoscono e che ci hanno fatto imparare il volto di Mez. Infine il bagno: sul tappeto una traccia di sangue a forma di piede. E il rubinetto, anche qui con tracce ematiche che hanno un nome e un cognome grazie al Dna: Amanda Knox. E sarebbero proprio le tracce lasciate in bagno ad aver incastrato, sempre secondo i pm, i tre indagati. Un pezzo di carta igienica ripescato nel water indica che in quella casa c’era anche Rudi Guede. A tutto questo si aggiunge la testimonianza di un albanese che quella notte dice di aver visto fuori dalla casa di via della Pergola Amanda e Raffaele. Lei era armata di coltello e lo ha anche minacciato. Insomma, l’accusa ha mostrato tutti i suoi colpi. La parola passa ai giudici e alla difesa dei tre indagati.

Foto  appartamento 1

Foto appartamento 2

Foto appartamento 3

Foto appartamento 4

Foto appartamento 5

Tutte le immagini

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...