Caso Orlandi, don Pedro Huidobro: “Se mi arrivano i permessi, sono pronto ad aprire la tomba di De Pedis”

 “Io amministro per conto del Vicariato di Roma la chiesa di Sant’Apollinare. Se mi arrivano i permessi necessari, sono pronto non solo ad aprire la tomba ma anche a spostarla. Tutto questo clamore è pubblicità negativa per la basilica”. Lo ha dichiarato don Pedro Huidobro, rettore della basilica romana di Sant’Apollinare in un’intervista a “La Stampa”, riguardo alle rivelazioni dalla superteste Sabrina Minardi sulla possibilità che nella tomba del boss della Magliana, Renatino De Pedis, ci possano essere anche i resti di Emanuela Orlandi, scomparsa nel 1983 a 15 anni. “Ora – continua don Pedro – viene gente che vuole vedere dove è sepolto De Pedis e mi addolora sentir citati a sproposito l’arcivescovo Marcinkus e persino Papa Wojtyla, da chi non ne ha formazione nè sensibilità ecclesiali”.
Roma Città 25 giugno 2008
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...