SANITA’: CLINICA S.RITA SVUOTATA DOPO SCANDALO, PAZIENTI DA 230 A 67

Cronaca

Roma, 18 giu. – (Adnkronos/Adnkronos Salute) – Sono solo 67, ad oggi, i pazienti in cura al Santa Rita di Milano, quella che ormai e’ passata alla cronaca come la clinica degli orrori. Prima che scoppiasse lo scandalo, partito da un’indagine della Procura meneghina, i ricoverati erano 230, dati al 10 giugno scorso. E’ quanto emerge dall’informativa del sottosegretario alla Salute Ferruccio Fazio, che ha riferito alla Camera dei Deputati sulla vicenda lombarda. Facendo il punto sul lavoro degli ispettori, Fazio ricorda che l’Asl “Citta’ di Milano ha attivato un’unita’ di crisi, composta da 4 ispettori sanitari, per aiutare la Direzione della Santa Rita a gestire la transizione relativa ai pazienti ancora ricoverati, trasferimenti dei pazienti chirurgici ecc.. Alla data del 10 giugno 2008 – spiega Fazio – i ricoverati erano 230. Alla data odierna sono 67. Risultano, pertanto, 3 persone che volontariamente hanno chiesto di essere trasferite ad altri ospedali, 8 persone trasferite per interventi chirurgici e 152 persone dimesse per fine cura. Inoltre l’unita’ di crisi sta esaminando la possibilita’ di ripristinare l’esercizio di alcune prestazioni previste in contratto”. Le “eventuali riprese di alcune attivita’ risponderebbero alle esigenze del Servizio sanitario regionale, non trascurando, tra l’altro, il problema occupazionale dei 700 dipendenti della struttura”. Fazio ha inoltre ribadito, entrando nel merito delle azioni del ministero – come gia’ riferito al Senato lo scorso 12 giugno – la volonta’ di incrementare i controlli su base campionaria, portandoli dalla soglia del 2 al 10%, nonche’ la volonta’ di costruire, “di concerto tra Stato e Regioni, un sistema di controllo di qualita’ in sanita’ che preveda un monitoraggio delle singole prestazioni e non solo la valutazione di standard. A questo fine – ricorda il sottosegretario – sta operando gia’ da quattro settimane, presso il ministero, un gruppo di lavoro per implementare al piu’ presto un sistema di informatizzazione per il controllo e la gestione delle procedure sanitarie in tutto il territorio nazionale”. (Sal/Pn/Adnkronos)18-GIU-08 16:29

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...