Delitto di Meredith. Sfratto per morosità a Guede in galera

Da sette mesi non paga l’affitto

PERUGIA Richiesta di sfratto per morosità nel pagamento dell’affitto nei confronti di Rudy Hermann Guede, uno dei tre arrestati per l’omicidio di Meredith Kercher, da parte della proprietaria dell’appartamento di via del
Cenerino.
La donna si è rivolta al Tribunale civile del capoluogo umbro rilevando il mancato pagamento del canone mensile di 320 euro da novembre a maggio, nonchè delle spese di registrazione del contratto sottoscritto nel luglio dell’anno scorso. Ha quindi chiesto nei confronti di Guede un’ingiunzione di pagamento di complessivi 2 mila e 365 euro. Oltre ad avere intimato al giovane ivoriano lo sfratto per morosità. Spetterà ora al Tribunale convalidare le richieste che saranno esaminate in un’udienza fissata per la metà del mese prossimo.
L’avvocato Nicodemo Gentile, difensore di Guede insieme al collega Valter Biscotti, ha rilevato che l’appartamento è sotto sequestro dalla metà del novembre scorso. «È quindi sottratto alla disponibilità del nostro assistito» ha aggiunto il legale. «Vedremo la richiesta di sfratto – ha aggiunto Gentile – e quindi valuteremo cosa fare».
Vai alla homepage

18/06/2008

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...