PEDOFILIA: THAILANDIA, PAUL NEIL A PROCESSO CONTESTA TUTTE LE ACCUSE

» 2008-06-02 10:54

BANGKOK – Il canadese Christopher Paul Neil, arrestato l’anno scorso dopo una caccia scatenata dall’Interpol in tutto il mondo per rintracciare un uomo soprannominato ‘Vico’ che appariva in foto pedopornografiche su internet, si è dichiarato innocente all’apertura del processo a suo carico a Bangkok.”Contesto tutte le accuse”, ha detto Neil, 33 anni, che è accusato di abusi sessuali su due bambini di nove e undici anni e di pubblicazione di materiale pedofilo. Rischia oltre 20 anni di carcere. Il procuratore Supachai Kongpraphan, che si è detto fiducioso di riuscire ad arrivare ad una condanna, ha annunciato l’intenzione di presentare in tribunale 70 foto.

Il padre delle vittime si è costituito parte civili e chiede un risarcimento equivalente a 6.000 euro. Neil era stato arrestato il 19 ottobre nella Thailandia nordorientale. All’inizio dell’inchiesta l’Interpol aveva in mano solo delle foto trovate su internet in cui il volto dell’uomo appariva parzialmente oscurato. Esperti informatici erano riusciti a ‘schiarire’ le immagini e con quelle era stato lanciato un appello internazionale identificare l’uomo, che era stato soprannominato ‘Vico’.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...