LARINO. Domani l’interrogatorio dell’80enne di Santa Croce di Magliano accusato di abusi sessuali su disabili

LARINO. Sarà interrogato domani mattina, dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Larino, l’80enne di Santa Croce di Magliano arrestato martedì scorso dai carabinieri con l’accusa di tentata violenza sessuale su disabili.

I fatti risalgono a quattro mesi fa.

Secondo l’accusa, il pensionato, attualmente agli arresti domiciliari, avrebbe costretto due giovani minorati psichici, entrambi 28enni, a seguirlo nella sua abitazione dove avrebbe cercato di abusare di loro.

Gli inquirenti sono convinti che quanto evidenziato sia solo la punta di un iceberg e stanno cercando di raccogliere elementi probatori di altri episodi simili accaduti in passato.

PRESUNTE MOLESTIE SESSUALI E MALTRATTAMENTI A CAMPOMARINO. STAMANI AL TRIBUNALE DI LARINO UDIENZA PRELIMINARE

LARINO. Sarà ascoltata stamani al tribunale di Larino la psichiatra infantile incaricata dal gip Roberto Veneziano nell’ambito dell’inchiesta che vede indagati un uomo di Campomarino e la sua compagna con le presunte accuse di maltrattamenti in famiglia e molestie sessuali.

I fatti risalgono al giugno del 2007.

Alcuni testimoni raccontano agli investigatori di aver assistito ad agghiaccianti episodi di violenza.

Le presunte vittime degli abusi e delle sevizie, quattro bambini dai 2 ai 10 anni, che sarebbero stati picchiati dal padre, lo stesso che, stando a quanto riferito da alcuni vicini di casa, li avrebbe costretti a mangiare erba e a  bere acqua dalle pozzanghere.

Nel corso dell’ interrogatorio di garanzia l’indagato respinge le accuse ammettendo di aver dato ai figli solo qualche schiaffo. Dopo un breve periodo di detenzione nel carcere teramano, l’uomo torna in libertà  per decorrenza dei termini.

Anche i quattro minori, ascoltati dagli inquirenti, negano di aver subito violenze.
Durante l’incidente probatorio il perito incaricato dal gip ha tenuto una serie di incontri e colloqui con i bambini raccogliendo nuovi elementi utili a far luce sulla vicenda.

Il difensore dell’indagato, l’avvocato Antonio Zio, ribadisce che si tratta di una “ triste storia di disagio familiare che non ha nulla a che vedere con fatti di violenza”.

 “A dimostrarlo”, aggiunge il legale, “sono i disegni realizzati dai quattro bambini, immagini in cui rappresentano la loro casa a colori. Bambini che continuano a chiedere di poter rivedere il loro papà”.

Ora toccherà al giudice esaminare i risultati della perizia redatta dalla psichiatra e pronunciarsi sulle sorti dei due indagati.

ESSEPI

PRESUNTI ABUSI SU MINORATI. L’ottantenne di S.Croce di Magliano ha chiesto la remissione in libertà

CAMPOBASSO. La difesa dell’ottantenne di Santa Croce di Magliano, finito ai domiciliari il 27 febbraio scorso con l’accusa di tentata violenza sessuale su due giovani disabili, ha presentato questa mattina il ricorso al Tribunale del Riesame di Campobasso, sostenendo l’illegittimità dell’ordinanza emessa dal giudice per le indagini preliminari Roberto Veneziano.

Franco Mancini, il legale  che difende l’indagato, ha annunciato che sabato prossimo presenterà al gip la richiesta formale di revoca del provvedimento restrittivo a carico del suo assistito, motivandola con l’insussistenza del pericolo di inquinamento delle prove e di reiterazione del reato, in quanto,  ribadisce l’avvocato, si tratta di una persona incensurata.

Sabato scorso, in sede di interrogatorio di garanzia, l’uomo si era avvalso della facoltà di non rispondere.

Entro la prossima settimana dovrebbe essere fissata l’udienza davanti al Tribunale del Riesame.

L’avvocato Mancini si è detto fiducioso sull’esito delle verifiche ancora in corso da parte degli inquirenti.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...