PADRE-MOSTRO, POCHE SPERANZE PER KERSTIN

MEDICI PESSIMISTI

Le speranze di salvare Kirstin, la figlia-nipote diciannovenne di Josef Fritzl, sono ormai poche. I medici che l’hanno in cura nell’ospedale di Amstetten hanno detto al quotidiano britannico ‘Mirror’ che la ragazza “ha scarsissime possibilita’ di sopravvivere”. Fu la sua malattia a permettere di scoprire la casa degli orrori in cui il padre-mostro teneva segregata da 24 anni una delle figlie e aveva avuto da lei sette bambini. Se Kirstin non dovesse farcela sarebbe la seconda a morire dopo un fratello deceduto poco dopo il parto nella cantina-prigione. L’accusa, in questo caso, sarebbe di omicidio come conseguenza di negligenza. (AGI) – Vienna, 3 maggio –

Annunci

One thought on “PADRE-MOSTRO, POCHE SPERANZE PER KERSTIN

  1. La vicenda è decisamente scioccante, e purtroppo dimostra che l’inefficienza delle forze di polizia non è un problema da barzelletta o da “Commissario Winchester” (chi guarda i Simpson si faccia un’idea del paragone 😉 ) ma riguarda molte nazioni, anche estremamente democratiche come l’Austria, o la Francia, l’Italia, etc.etc. Quello che mi chiedo però io, dall’inizio di questa vicenda, è di cosa soffra la povera Kirstin, e se la malattia sia in qualche modo collegata al lungo periodo dentro la “cantina degli orrori”. Perché se fosse così, si potrebbe pensare che anche tutti gli altri figli possano essere destinati a morire, e la notizia non sarebbe certamente confortante.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...