Amici di Ciccio e Tore a pm, mai giocato con fratellini in casa cento stanze

Scritto da Pasquale Dibenedetto
giovedì 27 marzo 2008 00:15
Conoscevano Ciccio e Tore, erano amici dei due fratellini di Gravina ma non sono mai stati insieme a loro a giocare nella casa delle ‘cento stanze’. Lo hanno riferito oggi al pubblico ministero dela Procura di Bari Antonino Lupo, i sei coetanei di Francesco e Salvatore Pappalardi, ascoltati nell’ambito dell’inchiesta sulla loro morte.

Tra i testimoni minorenni arrivati in Procura a Bari c’era anche Francesco, il ragazzino che il 25 febbraio scorso non si perse d’animo e diede l’allarme ai vigili urbani, fondamentale per salvare Michelino, il suo amico caduto nel cunicolo lungo oltre 20 metri. Lo stesso che nel giugno del 2006 era stato fatale ai due fratellini di Gravina. Solo Francesco ha ammesso di essere andato a giocare più volte nella casa fatiscente e abbandonata di via Consolazione ma mai con i due fratellini. Gli altri non ci avrebbero mai messo piede. Almeno questo hanno riferito al magistrato.
Il casale era protetto da un muro perimetrale molto alto e da cancelli con catene e lucchetti, anche se alcune testimonianze raccolte nei giorni immediatamente successivi al ritrovamento dei cadaveri sostenevano che recentemente i lucchetti erano scomparsi. Secondo quanto si apprende erano sette in tutto i ragazzini convocati per questa mattina dal magistrato.

Intanto è emerso che la Procura non avrebbe intenzione di chiedere l’ultima proroga per il proseguimento delle indagini. Il termine dovrebbe essere tra circa due mesi. Il padre de fratellini, Filippo Pappalardi, si trova ancora agli arresti domiciliari dall’11 marzo, con l’accusa di abbandono di minore seguito da morte per decisione del gip Giulia Romanizzi che ha derubricato le accuse di omicidio e occultamento di cadavere. Contro l’ordinanza del gip le parti, la Procura e l’avvocato Aliani, legale dell’uomo, non hanno ancora presentato ricorso.

Notizie online 27 marzo 2008

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...