novembre 27, 2010

MICHELE MISSERI: VERBALE INCIDENTE PROBATORIO 12 NOVEMBRE 2010

Pubblicato in: attualità, SARAH SCAZZI tagged , , , , , a 23:30 di wildgreta

TARANTO – La trascrizione integrale del verbale dell’ultimo interrogatorio di Michele Misseri, ascoltato venerdì 12 novembre 2010  dagli inquirenti in incidente probatorio. L’uomo è in carcere in via cautelare insieme alla figlia Sabrina per l’omicidio della nipote Sarah Scazzi e il successivo occultamento di cadavere.
Prima parte:
G.I.P. M. ROSATI: Si apre l’incidente probatorio. Le presenzesono state già rilevate. Mi anticipavate eccezioni procedurali. Avanti, è il momento.AVV.SSA E. VELLETRI: La prima eccezione deve essere eccepita adesso, ritengo, signor Giudice, essendo una nullità a regime intermedio, riguarda la nomina d’ufficio dell’Avvocato Daniele Galoppa. Abbiamo scoperto dalla dissecretazione dell’interrogatorio con trascrizione integrale del 07 ottobre2007 che non sarebbero state rispettate le disposizioni di cuiall’Articolo 97 Comma 2 e 3 del Codice di Procedura Penale e29 Comma 5 e 6 delle disposizioni di attuazione del Codice diProcedura Penale. Infatti risulta proprio dalla trascrizione integrale del verbale di interrogatorio del 07 ottobre chel’Avvocato Galoppa non è stato nominato tramite la rituale chiamata al call-center bensì è stato solo nominato – e apagina 3, se non ricordo male, della trascrizione – solo perché presente all’ufficio.
Pagina 2.”L’ufficio dà atto che è presente l’Avvocato Daniele Galoppa del Foro di Taranto con studio in Grottaglie” non risultano delle risultanze – di segno opposto – quindi numero rituale della chiamata al call-center – neanche nel decreto di nomina del difensore d’ufficio. Rappresento solo questo: che ci sono due sentenze della Cassazione, ho trovato 25718 del 28maggio 2004 e 2293 del 09 maggio 2006 che nella parte motiva individuano questo difetto di nomina – non di sostituzione processuale ma nomina del difensore d’ufficio – come nullità ex Articolo 178 lettera C. Questo per quanto riguarda la prima. Credo che sia ancora a tutti gli effetti Avvocato d’ufficio l’Avvocato Daniele Galoppa, non sia intervenuta nomina.
G.I.P. M. ROSATI: Ritengo di sì, mi pare di capire… l’altra?
2AVV.SSA E. VELLETRI: L’altra riguarda l’inutilizzabilità degl iatti depositati successivamente alla richiesta di incidente probatorio.
P.M. P. ARGENTINO: Come? Utilizzabilità?
AVV.SSA E. VELLETRI: Degli atti…G.I.P. M. ROSATI: Degli atti depositi successivamente alla richiesta di incidente probatorio.
AVV.SSA E. VELLETRI: Qui non mi risulta nulla sul punto quindi è una eccezione che formuliamo da pionieri in questo senso.
G.I.P. M. ROSATI: Va bene, ci sono osservazioni delle Parti su queste eccezioni? Ovviamente col solito giro: Pubblici Ministeri, difensori delle persone offese?
P.M. P. ARGENTINO: Certo, sì.
G.I.P. M. ROSATI: Ci sono osservazioni, Pubblico Ministero?
P.M. P. ARGENTINO: Con riferimento alla nomina dell’Avvocato Galoppa e è stata fatta tramite call-center e mi pare che risulti dal decreto di nomina. Viene dato atto nel decreto dinomina, che è stata seguita la procedura presa dalla Legge ec omunque è un’eccezione che non può essere – ritengo -formulata dal difensore di Sabrina Misseri, dovrebbe essere formulata dall’Avvocato Galoppa, lui ha interesse,eventualmente, a fare valere la violazione della disposizione prevista dalla Legge.
G.I.P. M. ROSATI: E` chiaro.
P.M. P. ARGENTINO: L’utilizzabilità degli atti successivi.Non capisco a quali atti faccia riferimento il difensore. Sta di fatto che il Pubblico Ministero con la richiesta di incidente probatorio, ha depositato determinati atti.Successivamente ha depositato il verbale di interrogatoriodel signor Misseri del 05 novembre e, se non ricordo male,anche la copia dell’accertamento autoptico
.G.I.P. M. ROSATI: Ce l’ho qui. La perizia.
continua a leggere

 

novembre 16, 2010

PEDOFILIA, CONDANNATI 6 INSOSPETTABILI PER ABUSI SU BIMBA.TRA LORO IL PADRE

Pubblicato in: Pedofilia tagged , , , , , , a 22:55 di wildgreta

LA BAMBINA VENIVA PICCHIATA E FOTOGRAFATA DA ADULTI OMOSESSUALI. IL PADRE E’ UN EX PRIMARIO DEL GEMELLI.DI SEGUITO ANCHE UN ARTICOLO DEL 2001, QUANDO I SEI VENNERO ARRESTATI DOPO DUE ANNI DI RACCONTI SPAVENTOSI FATTI DALLA BAMBINA AI GENITORI AFFIDATARI CHE AVEVANO SPORTO DENUNCIA.CI SONO VOLUTI NOVE ANNI PER ARRIVARE A QUESTA SENTENZA.LA BAMBINA CHE AVEVA 10 ANNI NEL 2001, OGGI DI ANNI NE HA 18 E, FINALMENTE, HA OTTENUTO GIUSTIZIA.

CONTINUA A LEGGERE

SARAH SCAZZI, INCERTA L’ORA DEL DELITTO E ALTRI TESTIMONI IN PROCURA

Pubblicato in: SARAH SCAZZI tagged , , , , , , , , a 13:30 di wildgreta

SARAH SCAZZI, FORSE GLI ASSASSINI HANNO AVUTO PIU’ TEMPO PER UCCIDERE

Sarah, trenta minuti di gialllo l'ora del delitto alla moviola

Sarah, trenta minuti di giallo. l’ora del delitto alla moviola.«Sarah non rispose ad un’amica» Incerta l’ora dell’omicidio

continua a leggere

Sarah: in corso audizioni testimoni a Taranto

In caserma anche un nipote di zio Michele

16 novembre, 12:36

  • (ANSA) – TARANTO, 16 NOV – I carabinieri stanno ascoltando altri testimoni dell’inchiesta sull’omicidio di Sarah Scazzi.
Tra i convocati c’e’ un nipote di Michele Misseri, ‘Mimino’, che viene invece sentito su una telefonata fattagli da zio Michele alle 18.28 del 26 agosto. In quella circostanza, secondo quanto riferito a verbale da Misseri, egli chiese testualmente al nipote: ”Per caso da sopra la Riforma e’ passata qualche macchina sospetta che c’era Sarah dentro?”. Il nipote, continua Misseri, gli avrebbe risposto: ”No di qua non e’ passato nessuno”. Misseri, che a quell’ora avrebbe gia’ occultato il cadavere, giustifica con gli inquirenti la te

 

ASILI NIDO E LICENZE FACILI: ANCHE UN CONDANNATO PER PEDOFILIA POTREBBE APRIRNE UNO

Pubblicato in: Abusi sui minori tagged , , , , , , , a 10:44 di wildgreta

Di Wildgreta

Riporto questo articolo aggiungendo che in alcune regioni italiane è possibile aprire un asilo anche se il titolare non è in possesso di una laurea specifica e che non vi sono praticamente controlli sulle strutture convenzionate con i comuni, nè tantomeno in quelle che non lo sono.

ASILI NIDO E CONTROLLI: ANCHE UN CONDANNATO PER PEDOFILIA POTREBBE APRIRNE UNO

Di Roberta Lerici

La società civile si è svegliata, le istituzioni e le associazioni come il Moige (“anche un condannato per pedofilia può aprirne uno” è stato dichiarato ieri dal Moige) si sono accorte che esiste un problema di sicurezza e regole negli asili.Bene, questo ci conforta. Come faccia però a destare sorpresa in Piemonte il caso di Pinerolo, resta per me un mistero. Negli ultimi anni, infatti, sono due le inchieste che hanno riguardato gli asili in Piemonte e che hanno avuto discreta rilevanza mediatica : quella di Asti Mombercelli e quella di Torino La Loggia.continua a leggere

 

novembre 14, 2010

SARAH SCAZZI: DELITTO IDENTICO NELLA PUNTATA DEI RIS ROMA “LETTERA D’ADDIO” (VIDEO)

Pubblicato in: attualità, SARAH SCAZZI tagged , , , , , , , , , , , a 15:50 di wildgreta

(Immagine della puntata “Lettera D’Addio”

QUI TROVATE TUTTO, ARTICOLI, ANALISI DI PAOLO FRANCESCHETTI E VIDEO DELLA PUNTATA IN OGGETTO:

SARAH SCAZZI: DELITTO IDENTICO NELLA SERIE “DELITTI IMPERFETTI RIS ROMA” (VIDEO)

novembre 9, 2010

SARAH SCAZZI: IL GIORNO DELLA VERITA’ PER SABRINA

Pubblicato in: Cronaca, cronaca nera tagged , , , , , , a 10:26 di wildgreta

Il giorno della verità per la difesa e l’accusa di Sabrina
di MIMMO MAZZA

AVETRANA – Ci sono i gravi indizi di colpevolezza e le esigenze cautelari per tenere Sabrina Misseri in carcere con l’accusa di aver sequestrato e ucciso la cugina Sarah Scazzi? La domanda da stamattina sarà all’attenzione del tribunale del riesame, chiamato a vagliare il ricorso presentato dagli avvocati Vito Russo ed Emilia Velletri contro l’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Martino Rosati lo scorso 21 ottobre. Direttamente in udienza il procuratore aggiunto Pietro Argentino e il sostituto Mariano Buccoliero depositeranno i nuovi elementi emersi nei confronti di Sabrina (che ha chiesto di essere presente in aula), a partire dal verbale dell’interrogatorio a cui Michele Misseri, padre di Sabrina, è stato sottoposto venerdì scorso.

Ma nel faldone dovrebbero confluire anche due ulteriori testimonianze – pare particolarmente incisive – contro la giovane, una nuova ricostruzione di quel 26 agosto – a partire dall’orario del delitto che sarebbe avvenuto in un lasso di tempo doppio rispetto a quello ipotizzato in un primo momento – mentre non dovrebbero invece esserci trascrizioni di intercettazioni telefoniche e ambientali. Si parla anche di un elemento molto importante, un atto di inchiesta emerso addirittura prima del ritrovamento del telefonino di Sarah – consegnato ai carabinieri da Michele Misseri il 29 settembre – e ritenuto decisivo per le indagini, anche se si tratta di una indiscrezione e come tale va riportata sulla quale peraltro non trapela null’altro.  Leggi il seguito di questo post »

novembre 5, 2010

Sarah non è stata uccisa nel garage Misseri

Pubblicato in: attualità tagged , , , , , , , a 12:05 di wildgreta

 

Nessuna traccia di Sarah nel garage di casa Misseri. Gli esami dei carabinieri del Ris di Roma parlano chiaro. Non è quello il luogo dove Sarah è stata ucciso. L’ipotesi di Sarah uccisa nel garage-cantina, ipotesi avvalorata da ben due confessioni di Michele Misseri, aveva fatto coltivare la possibilità di trovare tracce dei liquidi fisiologici rilasciati dal corpo della 15enne dopo la morte, anche perché il garage non sarebbe stato sottoposto a costanti lavori di pulizia. Ma così non è stato. L’esito negativo dei rilievi nel garage ovviamente non certifica l’impossibilità che la giovane sia stata ammazzata proprio lì. Manca però, e mancherà anche nel processo, la prova scientifica.

E adesso gli investigatori cercano riscontri ai rilievi effettuati nelle altre stanze dell’abitazione della famiglia Misseri. Ma è evidente che sarà molto più difficile trovare tracce perché la casa viene sottoposta a frequenti interventi di pulizia, capaci di cancellare ogni residuo organico.

Oltre al luogo del delitto, resta sullo sfondo anche l’altro nodo, riguardante l’identità e il ruolo dei partecipanti all’omicidio. L’ipotesi dello spostamento del luogo del delitto in casa invece che nel garage, aprirebbe naturalmente nuovi scenari tutti da verificare.

Intanto, il procuratore aggiunto Pietro Argentino e il sostituto Mariano Buccoliero stanno lavorando in queste ore per consolidare i risultati raggiunti sinora nell’inchiesta, anche in prospettiva della discussione, fissata per martedì prossimo, del ricorso al tribunale del riesame depositato dagli avvocati Vito Russo e Emilia Velletri per chiedere l’annullamento dell’ordinanza di custodia cautelare che tiene in carcere Sabrina Misseri.

Per ora le parti non scoprono le proprie carte: la pubblica accusa ha messo a disposizione dei legali di Sabrina atti già noti mentre gli stessi avvocati non hanno ancora depositato l’esito delle indagini difensive compiute in questi giorni.

MARIANGELA RISENTITA DAI PM- Per verificare la credibilità di Sabrina,soprattutto riguardo al suo racconto su quanto ha fatto il pomeriggio del 26 agosto, giorno dell’uccisione di Sarah, il sostituto procuratore Mariano Buccoliero ha compiuto con la teste-chiave Mariangela Spagnoletti per circa due ore e mezza una ricognizione ad Avetrana per ricostruire tutte le fasi di quel pomeriggio. In auto sono stati ripercorsi il tragitto e gli spostamenti di Mariangela dal momento in cui arrivò sotto casa di Sabrina Misseri, intorno alle 14.40, sino a poco prima delle 15 quando lasciò Sabrina.

In quei frangenti Mariangela e Sabrina fecero anche la spola tra casa Misseri e casa Scazzi recandosi, su indicazione di Sabrina, a casa della zia Emma per accertare se Sarah si trovasse lì. La ricognizione è stata fatta, cronometro alla mano, confrontando i tempi di percorrenza e i tabulati delle telefonate e degli sms inviati in quell’arco di tempo, una ricognizione che avrebbe certificato un «buco» nella ricostruzione di Sabrina.

http://www.affaritaliani.it/cronache/sarah_uccisa_garage_misseri051110.html

novembre 1, 2010

Sarah, Misseri pronto a ritrattare le accuse contro la figlia Sabrina

Pubblicato in: attualità tagged , , , , , a 18:24 di wildgreta

 

SARAH, LE LETTERE DI VALENTINA E DI CONCETTA

Pubblicato in: attualità tagged , , , , , a 13:22 di wildgreta

Il testo della lettera scritta dalla madre di Sarah Scazzi

AI COLPEVOLI

Leggi il seguito di questo post »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 737 follower