novembre 19, 2008

CANTAVA ‘VOLEVO UN GATTO NERO’, ORA RISCHIA 4 ANNI PER UN GIRO DI SQUILLO

Posted in Cronaca tagged , , , , , , , at 13:24 di wildgreta

volevo-un-g-nero

PROSTITUZIONE: CANTAVA ‘VOLEVO UN GATTO NERO’, ORA RISCHIA 4 ANNI

di Wildgreta

La bambina che aveva cantato allo Zecchino d’oro una canzone che tuttora viene insegnata ai bambini dell’asilo, rischia 4 anni di carcere. La cosa che più colpisce è che, oltre a gestire un giro di prostituzione (almeno questa è l’accusa che l’ha portata in carcere un anno fa), avesse fatto anche la cartomante e la maestra. Occupazioni tanto lontane tra loro che, però, ci fanno anche riflettere su quanti pochi controlli ci siano sulle persone a cui tutti i giorni vengono affidati i bambini per la loro educazione e la loro crescita. Troverete un articolo sul suo arresto, avvenuto un anno fa qui: Wildgreta Social  e , di seguito, l’articolo sul processo in corso.

LECCE – Rischia una condanna a quattro anni di reclusione la donna che nel 1969 cantò allo Zecchino d’Oro l’indimenticata ‘Volevo un gatto nero’. Per Vincenza Pastorelli, questo il nome della cantante salentina che oggi ha 42 anni, la procura di Lecce ha chiesto la condanna per aver organizzato e gestito, assieme all’ex compagno, un giro di prostituzione che si sarebbe svolto in due centri benessere di Lecce e Guagnano. Dopo i trascorsi da bambina prodigio, la donna – che circa un anno fa venne arrestata – ha fatto la cartomante in tv, la scrittrice e, per ultimo, la maestra elementare nel pavese. La sentenza del processo con rito abbreviato è attesa per il 22 gennaio 2009.

Affari Italiani 19novembre 2008

About these ads

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 737 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: